News / Personaggi
11 dicembre 2017 | di Redazione Ruoteclassiche

”Copertina d’autore”, chiude Ercole Spada

A chiudere la lista dei 12 car designer protagonisti dell'iniziativa "Copertina d'autore" per i 30 anni di Ruoteclassiche è Ercole Spada, stilista che ha lavorato per Zagato, Ford, Ghia e BMW. Il designer lombardo classe 1938 è il papà della "coda tronca" che ha reso bella, veloce e vincente l'Alfa Romeo Giulia TZ del 1963. Altre sue creazioni celebri sono l'Aston Martin DB4 GTZ (1961), la Lancia Flaminia Super Sport (1964), la Lancia Fulvia Sport (1970) e la BMW Serie 7 E32 (1987).

Ricorda così, con orgoglio, il primo lavoro appena entrato alla Zagato: "Arrivò la prima commessa della DB4. Mi dissero che c'era da fare un'Aston Martin. E io, neoassunto, con una calma che oggi mi fa sorridere, buttai giù i figurini di quell'auto. da noi non era ancora il mito che sarebbe diventata, con James Bond e tutto il resto. Ma era sempre una grande sportiva inglese, concorrente della Ferrari".

Con Spada si chiude così la nostra carrellata di “copertine d’autore” (con le relative interviste). A precederlo: Aldo Brovarone (gennaio), Chris Bangle (febbraio), Walter De Silva (marzo), Leonardo Fioravanti (aprile), Marcello Gandini (maggio), Giorgetto Giugiaro (giugno), Roberto Giolito (luglio), Tom Tjaarda (il ricordo nelle parole della moglie e di un amico, agosto), Flavio Manzoni (settembre), Paolo Martin (ottobre), Lorenzo Ramaciotti (novembre).

Condividi
COMMENTI