Niki Lauda

Aste
11 maggio 2018

Auto per bambini: giocattoli o investimento?

Nelle prossime aste di Montecarlo Bonhams e RM Sotheby’s metteranno all’incanto ognuna quattro children's car. Con quotazioni da auto vere. E non solo utilitarie. Si possono ancora considerare dei semplici balocchi? Bambini fortunati o papà con la vista lunga? Probabilmente nelle prossime aste di Montecarlo saranno entrambe queste due anime a condizionare in sala i rilanci degli adulti sui lotti che riguardano le auto per bambini. Bonhams e RM Sotheby’s, le due case d’asta che tra l’11 e il 12 maggio terranno due vendite nel principato di Monaco, ne propongono quattro a testa. Vista la sede e la concomitanza con il Gran Premio di Monaco Historique in programma negli stessi giorni (dall’11 al 13 maggio) i lotti in catalogo riguardano auto per bambini molto costose. Sicuramente ogni papà vorrebbe regalare al proprio bambino una replica in scala 1:2 della Ferrari 312T2 F1 con cui Niki Lauda ebbe il famoso incidente al Nürburgring durante il GP di Germania del 1976; o...
Redazione Ruoteclassiche
News / Personaggi / Regolarità
22 marzo 2018

A Imola scende in pista il MotorLegend Festival

Pista protagonista, dal 20 al 22 aprile all’autodromo Enzo & Dino Ferrari di Imola per la prima edizione di MotorLegend Festival. L’idea di raccogliere in circuito una serie di icone dell'automobilismo sportivo (Formula 1 e Sport Prototipi) va a colmare il vuoto originatosi dalla cancellazione della Coppa InterEuropa di Monza e si deve all’esperienza di due grandi appassionati: Vito Piarulli, organizzatore di Rallylegend e Andrea Gallignani, imprenditore soricamente legato al mondo della Formula 1. In pista, davanti a un pubblico di appassionati sempre più a digiuno, televisivamente parlando, di grandi eventi motoristici, sarà possibile ammirare le protagoniste di numerose grandi corse dell’automobilismo mondiale: dalla 24 Ore di le Mans alla Targa Florio, passando attraverso numerosi gran premi di Formula 1. Il programma prevede le prime corse del Fia Master Historic Championship - Gran Premio di San Marino, intitolato a Elio De Angelis; il Trofeo Ludovico Scarfiotti (nei 50 anni dalla scomparsa) che andrà a premiare il vincitore della rievocazione della...
Redazione Ruoteclassiche
News / Personaggi
22 febbraio 2018

Buon compleanno Niki

Niki Lauda: dal debutto in Formula 1 con la March, al gran premio d'Austria del 1971, ai titoli mondiali conquistati con la Ferrari, nel 1975 e nel 1977. Una carriera segnata da innumerevoli trionfi (e culminata con la vittoria del suo terzo Campionato del mondo nel 1984, alla guida della McLaren MP4/2), dall'accesa e colorata rivalità col pilota inglese James Hunt (raccontata magistralmente nel 2013 dal film "Rush" del regista Ron Howard)  e dal tremendo incidente al Nürburgring del 1976, dopo il quale il "computer" - così era soprannominato Lauda - trovò le forze per risorgere e tornare a correre (e vincere). Dal 1986, dopo il secondo ritiro dalle competizioni - il primo avvenne nel 1979 quando per un biennio decise di dedicarsi a tempo pieno alla compagnia aerea che aveva fondato - è tornato a occuparsi della sua azienda, svolgendo inoltre la professione di commentatore televisivo per emittenti tedesche e di consulente per diversi team, tra cui Jaguar e Ferrari. Ma oggi, nel giorno del suo 69°...
Redazione Ruoteclassiche
Auto / News
29 novembre 2017

Un ripasso dell'epopea del Biscione in Formula 1

Dopo due anni di voci, arriva l'ufficialità: la prima squadra a vincere il Mondiale nella massima formula tornerà grazie a una cooperazione strategica, commerciale e tecnologica con il Team Sauber. La nuova Scuderia, già dalla prossima stagione, si chiamerà Alfa Romeo Sauber F1 Team... Nel frattempo, ristudiamo la storia Correva l'anno 1950 e dalla Formula A, regolamento nato nel 1946 sulla scia della Formula Grand Prix dei primi Anni 20, fu ufficialmente inaugurata la prima stagione del Campionato Mondiale di Formula 1, partito il 13 maggio con il Gran Premio di Silverstone, per l’assegnazione del titolo piloti. L’Alfa Romeo 158 La più longeva monoposto della storia dei gran premi - la 158 "Alfetta" - aveva debuttato ufficialmente il 7 agosto 1938 alla Coppa Ciano a Livorno (primo posto con Emilio Villoresi e secondo posto con Clemente Biondetti). Il progetto era iniziato l’anno precedente: Gioacchino Colombo e Alberto Massimino, valenti progettisti della Scuderia Ferrari, avevano iniziato lo sviluppo di una nuova...
Redazione Ruoteclassiche
News / Personaggi / Regolarità
02 ottobre 2017

Ferrari 312B, nelle sale il film con i ricordi dei campioni

Non era mai successo. Che qualcuno dedicasse un intero film, della durata di ben 84 minuti e destinato alla proiezione in 250 sale di tutta Italia (anche se solo per tre giorni, il 9, 10 e 11 ottobre), al restauro di un’auto, non era veramente mai capitato. Ma, si sa, in tutto c’è sempre una prima volta e così ci siamo trovati, quasi inaspettatamente, in pieno orario di lavoro sprofondati nella poltrona di un cinema milanese per vedere in anteprima la proiezione di “Ferrari 312B”. In buona compagnia, per altro, visto che a questa matinée erano presenti nientemeno che Mauro Forghieri, padre della rossa monoposto, il regista della pellicola Andrea Marini e il giornalista Giorgio Terruzzi. IL TRAILER LA TRAMA Come per ogni pellicola che si rispetti, anche questa racconta una vicenda, sia pure particolare. Che è quella del restauro, ripercorso con minuzia d’immagini e di particolari, di una delle quattro 312B realizzate dalla Ferrari per il Mondiale di F.1...
Redazione Ruoteclassiche