A Garlenda i 60 anni della Fiat 500

Un intero paese mobilitato per un evento che si preannuncia storico: il 60° compleanno della utilitaria più amata dagli italiani (è nata nel 1957). Succede a Garlenda, nell’entroterra di  Alassio, Savona, dal 1984 capitale mondiale di questo modello, dove tutto e tutti parlano di Fiat 500: dal sindaco al farmacista, dal ristoratore al falegname, dall’albergatore all’estetista, dalla massaia alla maestra d’asilo, dal salumiere ai medici del 118, ai Garlendini tutti.

Grazie alla sede del Fiat 500 Club Italia (che con i suoi oltre 21 mila iscritti è il sodalizio più grande del mondo), al museo, ai negozi di ricambi e ad altre attività legate a questo modello Garlenda è diventata famosa nel mondo. Un caso più unico che raro nel panorama del collezionismo storico.

Garlenda ospita ogni anno anche un affollatissimo meeting internazionale dedicato alla Fiat 500, al quale partecipano collezionisti provenienti  dai cinque continenti. E quello di quest’anno rischia di battere tutti i record. Anche del record del 2007, quando, per il 50° compleanno, si riunirono a Garlenda 1.438 Fiat 500.

L’appuntamento è per il 7- 8 -9 luglio prossimi, con un programma piuttosto ricco di iniziative che vede l’intero paese coinvolto nei preparativi in modo da accogliere con il minor disagio possibile le migliaia di appassionati attesi in quei giorni. Qui, in dettaglio, tutte le iniziative previste. G.M.

 

partecipa alla conversazione

A Garlenda i 60 anni della Fiat 500