Sicurezza stradale e Fiat 500 per “Crescere Sicuri”

Classic car e sicurezza stradale rappresentano un connubio insolito in un mondo, quello del collezionismo automobilistico storico, legato più alla passione e al piacere di guida che alle problematiche del quotidiano. Fa eccezione il Fiat 500 Club Italia che, da due anni, dedica al problema della sicurezza stradale tra i giovani un evento molto seguito. “Crescere Sicuri”, che si è concluso a Garlenda (SV) il 10 maggio, ha infatti coinvolto per una settimana circa 800 bambini e ragazzi delle scuole della provincia di Savona.

Tra le varie tappe della manifestazione, il Museo della 500 “Dante Giacosa”; la scoperta dei mezzi della Polizia e della tecnologia al servizio delle forze dell’ordine; la dimostrazione delle tecniche base di primo soccorso illustrate dai volontari IRC;  il percorso su kart a pedali, ideato per l’apprendimento della segnaletica; le lezioni frontali con agenti della Polizia incentrate sul corretto uso delle biciclette.

Il premio “Crescere Sicuri”, assegnato a personaggi ed enti che si sono distinti per l’importante lavoro svolto per sensibilizzare il pubblico alla fondamentale tematica della sicurezza stradale, è stato vinto quest’anno da Moreno Morello di Striscia la Notizia, da anni in prima linea nel denunciare con i suoi servizi comportamenti scorretti, incuranza delle regole e problemi alle infrastrutture che portano a situazioni pericolose per gli utenti della strada.

partecipa alla conversazione

Sicurezza stradale e Fiat 500 per “Crescere Sicuri”

1 DI 7