Regolarità
02 maggio 2019 | di Gaetano Derosa

Coppa della Perugina, domani al via l’edizione n. 31

Scatta domani, con le verifiche tecniche presso la concessionaria De Poi, la trentunesima edizione della Coppa della Perugina, organizzata dal Camep di Perugia.

Si tratta della rievocazione storica della gara degli anni Venti ideata dall’allora patron di Perugina, Giovanni Buitoni. Tra auto d’epoca e percorsi suggestivi, i Maestri Cioccolatieri della famosa azienda accompagneranno anche quest’anno i concorrenti in viaggio alla scoperta del cioccolato in tutte le sue forme.

Sapori di una volta. Tra automobili d’epoca, abiti fedelmente riprodotti e gli stessi luoghi suggestivi di quasi un secolo fa, spicca infatti, come da tradizione, la Perugina che è protagonista della manifestazione (il cui main sponsor e official timekeeper è Eberhard & Co): con il suo cioccolato e i suoi Maestri, che mostreranno agli equipaggi e tutti gli spettatori della manifestazione, l’arte cioccolatiera del ricco territorio nel cuore dell’Italia, tra città d’arte, antichi borghi, colline e paesaggi mozzafiato.

Un percorso mozzafiato. L'itinerario si snoda infatti tra i confini dell’Umbria, lungo strade che toccano Castiglione del Lago, Orvieto e infine Perugia, dove, sabato 4 maggio, durante l’attesa sfilata in Corso Vannucci, dei giovani ragazzi in abiti in stile anni Venti daranno il benvenuto da parte di
Perugina distribuendo i suoi cioccolatini.

Re cioccolato. Durante la cena di gala alla Posta dei Donini, il Maestro Cioccolatiere Alberto Farinelli celebrerà la Coppa della Perugina con uno Show Cooking che culminerà nella degustazione del pregiato Perugina Nero fondente al 70%, 85% e 90%, abbinato ad altrettanti raffinati
liquori.

Condividi
COMMENTI